KPMG – posizione nel team di Information Risk Management

KPMG_logo.svg.png

Information Risk Management è la linea di servizi di KPMG che ha anticipato e seguito nel tempo le richieste del mercato relative alle tematiche di Information Risk e Cybersecurity, sviluppando costantemente le competenze e capacità di analisi a protezione del patrimonio informativo aziendale.
Grazie a tecnologie di frontiera e a un patrimonio di skill condivise a livello mondiale i Consultant che lavorano nel team IRM hanno il compito di supportare le imprese nella gestione dei rischi a cui sono soggette attraverso l’utilizzo dei più innovativi strumenti e framework di process e data analytics.

Per essere il candidato ideale non ti possono mancare:

  • Laurea magistrale in Ingegneria Gestionale, Ingegneria Informatica, Informatica, Statistica e Matematica
  • Competenze nella comprensione e analisi dei processi aziendali
  • Passione per le nuove tecnologie e la loro declinazione nei contesti aziendali
  • Interesse per l’ambito dei Sistemi Informativi aziendali, intesi quale strumento abilitante per l’efficace erogazione dei processi
  • Predisposizione per la risoluzione di problemi complessi
  • Capacità di analisi dei dati e di sintesi nella presentazione dei risultati
  • Capacità di performare ad alti livelli in situazioni sfidanti
  • Entusiasmo, passione ed elevata motivazione alla formazione ed alla crescita professionale
  • Proattività, flessibilità e capacità di adattamento a contesti eterogenei e sfidanti
  • Ottima conoscenza della lingua inglese, meglio se avvalorata da un’esperienza di studio e/o lavoro all’estero.
  • Disponibilità a trasferte
  • Costituiscono titolo preferenziale:
  • Esperienza con almeno uno dei principali linguaggi di programmazione per l’implementazione di soluzioni Big Data (e.g. Python, R, Java o Scala)
  • Conoscenza dei principali standard o practice di riferimento (ISO27001, COBIT, ITIL, etc.)

I professionisti appartenenti al team IRM di KPMG supportano le organizzazioni
durante tutto il loro percorso di trasformazione digitale, per garantire la sicurezza delle loro informazioni e delle loro strategie di business.
Possiamo affiancare i nostri clienti per migliorare la crescita e creare valore.
Possiamo aiutarli a fare i giusti investimenti nel momento giusto, a considerare le implicazioni più ampie della digital disruption, ad integrare tecnologie innovative nelle infrastrutture esistenti.

Sei appassionato di nuove tecnologie e interessato a scoprire come declinarle nei contesti aziendali?

Sei predisposto alla risoluzione di problemi complessi, all’analisi dei dati e alla
sintesi dei risultati?

Sei entusiasta e motivato alla formazione ed alla crescita professionale?

Fai application cliccando su Information Risk Management Consultant oppure scrivendo a it-fmCareers@kpmg.it.

Annunci

Huawei – Smart City Tour

unnamed

Lo Smart City Tour intende proseguire il programma di iniziative dedicate a Leonardo da Vinci, nell’anniversario dei 500 anni dalla sua scomparsa. Huawei celebra ancora una volta il genio intramontabile che ha investito tempo e risorse per sviluppare invenzioni che potessero rendere le città più efficienti e sostenibili. Coniugando architettura e ingegneria, Leonardo ha saputo infatti anticipare le infrastrutture e le strategie di pianificazione urbanistica delle future Smart City. Huawei condivide la naturale spinta all’innovazione di Leonardo, una chiave fondamentale per lo sviluppo tecnologico e il progresso dell’uomo, e intende continuare a contribuire con le proprie conoscenze e competenze al percorso di trasformazione digitale dell’Italia e delle sue città.

Siamo lieti di invitarla a questo evento unico e speciale, dove avrà la possibilità esclusiva di conoscere le nuove tecnologie abilitanti per le future Smart City! Lo Smart City Tour si terrà in settembre e ottobre in sette città italiane:

 Milano – 23 settembre
Torino – 25 settembre
Genova – 1 ottobre
Roma – 3 ottobre
Bari – 8 ottobre
  Matera – 10 ottobre
Cagliari – 15 ottobre

In collaborazione con:

unnamed

Per maggiori informazioni sull’evento consulti il sito web dedicato

Reply Cyber Security Challenge 2019 – Capture the flag

CTF19_Plexi_A4.png

Ti appassiona risolvere sfide logiche ed enigmi usando cervello e tastiera? Mettiti in gioco! Partecipa alla Reply Cyber Security Challenge, Capture the Flag, e vinci un MSI gaming laptopRegistrati alla piattaforma challenges.reply.com, crea un team e collegati online l’11 ottobre. Alle ore 7.30 PM CEST Reply pubblicherà i problemi da risolvere e ogni team potrà proporre le proprie soluzioni per le successive 24 ore.

Registrati ora su challenges.reply.com.

Project Management Assistant for Huawei

Huawei-Logo

The role will be working under System Integration Service Department dedicated for Wind Tre Data Center Consolidation project management, having the opportunity to participate in daily managerial and operational activities not only from PMO but also from different working streams with a complex project content, which will provide a fast professional growth.

Main responsibilities:

  • Organize and coordinate project weekly meeting, update the weekly reports and report to different managerial levels on weekly basis
  • Monitor and report various project delivery activities and tasks
  • Support in PR/PO management and monitoring the PR/PO submission, acceptance and invoice process
  • Support in project financial analysis
  • Plan and execute PMO communication
  • Support in different project delivery working streams on demand
  • Support in project digitalization: sharepoint management, dashboard or supporting tool development
  • Plan and organize Team Building activities.

Requirements for candidates:

  • At least Bachelor Degree in Economics/Statistics/Computer Science or Management Engineering
  • Experience with MS office (MS Excel, PowerPoint, Word, Outloock)
  • Experience with MS Project and Power BI Software is an advantage
  • Team player with good communication skills
  • Willingness to learn new things
  • English and Italian language (spoken and written) are mandatory
  • Chinese language is a plus

Place of work: Rome

Software Developer and Support Engineer Intern for Huawei

Huawei-Logo

BASE CITY

Rome (with possibility for frequent business travel, expecially in Milan)

Activities

Main activities includes creation, customizations and developments using a Huawei’s web and mobile proprietary software that works on web-based IDE and require HTML/CSS/Javascript/jQuery knowledge for advanced operations. Other activities includes:

  • Testing of already deployed tools to Huawei customers using web services debugger like SOAPUI;
  • Debugging using data query language (like SQL);
  • Integration with other tools using Web Services like SOAP and REST

Background

  • Bachelor degree.
  • Mother tongue Italian
  • Fluent spoken and writing English.

Contact

Please send your detailed Resume/CV in English via E-Mail (Word or PDF) to: alessandra.ciampitti@huawei.com

Career fair @womENcourage aperta a tutti

womENcourage_banner_with_logo_1920x485-1024x259

Martedì 17 settembre, dalle ore 16:30 alle 19:00 si terrà un job meeting presso la sala Scarpa del museo MAXXI  Via Guido Reni 4A – 00196 Roma.

Il meeting è organizzato nel contesto della 6th ACM Celebration of women in Computing https://womencourage.acm.org/2019/ ma è aperto a TUTTI gli studenti magistrali.

Parteciperanno le seguenti aziende: Google, Microsoft, IBM, Accenture, Oracle, Eni, Ernst & Young, Fondazione Bordoni, CNET, Avio Aero, VarGroup
 

Gli studenti dovranno:
a) Preparare un curriculum vitae da consegnare ad ogni azienda
b) presentarsi brevemente, ed eventualmente porre delle domade ai rappresentanti di ogni azienda

 
Il Prof. Panizzi panizzi@di.uniroma1.it è coordinatore di questo specifico evento all’interno della conferenza.

Gli studenti che desiderano partecipare devono iscriversi compilando il seguente modulo:  https://docs.google.com/forms/d/1i7ljTKR3-A5-JDv74T_quuBsingVT9qJTV_WVJHt-Fs/edit   accessibile anche da  https://womencourage.acm.org/2019/career-fair/   )

=========

On Tuesday  September  17th, from 16:30 to 19:00 there will be a job meeting at the Scarpa room of the MAXXI museum (Via Guido Reni 4A – 00196 Rome).

The meeting is organized in the context of the 6th ACM Celebration of women in Computing https://womencourage.acm.org/2019/ but it is open to ALL master students.

The following companies will participate: Google, Microsoft, IBM, Accenture, Oracle, ENI, Ernst & Young, Bordoni Foundation, CNET, Avio Aero, VarGroup

Students will have to:
a) Prepare a curriculum vitae to be delivered to each company
b) Present briefly themselves, and possibly ask questions to the representatives of each company

Prof. Panizzi panizzi@di.uniroma1.it is the coordinator of this specific event within the conference.

Students who wish to participate must register by filling the following form: https://docs.google.com/forms/d/1i7ljTKR3-A5-JDv74T_quuBsingVT9qJTV_WVJHt-Fs/edit

Progetti di stage in MBDA

MBDA Italia, società del gruppo Leonardo, operante nel settore della difesa offre diverse opportunità di Stage finalizzati all’assunzione all’interno della funzione Software Engineering Technologies (SET).

Di seguito alcuni progetti: 

Progetto 1

Descrizione delle attività:

La Risorsa prescelta si occuperà di studiare, customizzare ed integrare una distribuzione Linux che supporti la navigazione di un drone manovrante ad alta velocità.

Partendo dai requisiti funzionali e prestazionali, la Risorsa dovrà studiare i vari progetti Open Source disponibili che supportano l’implementazione di sistemi di Guida Navigazione e Controllo per droni ed individuerà una soluzione Linux compatibile con una piattaforma commerciale (Drone reale). Individuata la soluzione, sarà realizzato un prototipo HW/SW e ne saranno valutate le performance reali in termini di Hard Real Time, affidabilità e robustezza. L’output atteso sarà una distribuzione Linux minimale con caratteristiche hard reale.

Durante l’attività verranno sviluppate e consolidate le seguenti competenze tecniche:

  • Design, implementazione e test del software low-level con processi agili;
  • Acquisizione know-how in materia di software engineering e mission critical.

Obiettivi formativi:

  • Sviluppare le capacità per la creazione di un nuovo prodotto in base a requisiti e analisi critica dei requisiti stessi.
  • Sviluppare competenze avanzate di Linux system administration, shell scripting, Linux programming.
  • Acquisire competenze di integrazione HW/SW in un contesto industriale di un prodotto complesso.
  • Sviluppare le capacità di realizzazione di strategie di testing e verifica di requisiti.

 

***

 

Progetto 2

Descrizione delle attività: 

Obiettivo del progetto è quello di automatizzare molte delle attività che svolgiamo attualmente nell’ambito del testing. In questa ottica, con l’ausilio di tools come VectorCast, la completa automatizzazione del testing è un obiettivo primario e l’ambizione principale è l’automazione con VectorCast C++ per ambienti safety critical dei seguenti 3 livelli: 

  • Test Coverage of Software Structure (Statement Coverage). 
  • Test Coverage of Software Structure (Decision Coverage). 
  • Test Coverage of Software Structure (Modified Condition Decision Coverage). 

La seconda priorità è legata alla completa integrazione dei tools usati nel processo di sviluppo e quindi: 

  • Integrazione di IBM® CLM tools e VectorCAST 
  • Linking SW requirements ai risultati dell’esecuzione dei Test Cases, code coverage metrics per una completa tracciabilità. 
  • Continous Integration ed in particolare integrazione con Jenkins per l’esecuzione automatica dei test. 

Obiettivi formativi: 

  • Sviluppo di capacità per la creazione di un processo di testing automation applicato per lo sviluppo di un prodotto complesso come può essere un sistema distribuito. 
  • Sviluppo di competenze trasversali: progettazione software, competenze di ciclo di vita di un progetto, organizzazione del lavoro, team working. 

 

***

 

PROGETTO 3 

Machine Learning applied to Predictive Maintenance 

Descrizione delle attività: 

La Risorsa, inserita nel team internazionale di Research & Development Software, si occuperà di predictive maintenance per la previsione e/o diagnosi di failure di apparati elettronici. In un’ottica Agile, si adotterà un processo iterativo ed incrementale, nel quale la risorsa si occuperà dell’analisi dello stato dell’arte, della modellazione di una soluzione per gli obiettivi specifici dello stage e della realizzazione di un prototipo della soluzione.

La Risorsa avrà l’opportunità di approcciare e prendere confidenza con gli algoritmi allo stato dell’arte disponibili in questo ambito. Aspetto importante in fase di modellizzazione sarà quello di tenere sempre in considerazione vincoli eventualmente esistenti (derivanti ad esempio dal contesto in cui questi apparati si trovano ad operare) e di trovare e proporre soluzioni innovative. In aggiunta agli aspetti strettamente algoritmici, un elemento importante nella fase di prototipazione sarà la definizione di un’architettura che sfrutti le tecnologie IoT per supportare la raccolta dei dati, l’analisi, la generazione di predizioni e la presentazione delle stesse attraverso un’interfaccia grafica (di tipo web).

Saranno considerati requisiti preferenziali:

  • Competenza in machine learning, intelligenza artificiale e statistica
  • Dimestichezza con framework e tool utilizzati per il machine learning ed il calcolo scientifico (es. scikit-learn, TensorFlow, SciPy, Matlab)
  • Competenza in software engineering e IoT
  • Dimestichezza con tecnologie per lo sviluppo di applicazioni Web e per la presentazione di dati (es. Angular, React, Boostrap, D3.js)

Obiettivi formativi: 

  • Sviluppo di competenze di machine learning applicato alla predictive maintenance.
  • Sviluppo di competenze nella definizione di architetture complesse per la raccolta ed analisi di dati in ambito IoT.
  • Sviluppo di capacità di realizzazione di interfacce web, con particolare enfasi alla visualizzazione di dati ed al “look and feel”.
  • Sviluppare la capacità di realizzazione di strategie di testing e verifica dei requisiti.

 

***

 

PROGETTO 4

Cyber Security Software 

Descrizione delle attività: 

Obiettivo del progetto è quello di realizzare un prototipo di un sistema di remote software update, nell’ambito del contesto Cyber Security Software. Il remote software update è un sistema che permette l’aggiornamento di pacchetti sw da una stazione remota collegata su rete Ethernet in un contesto Internet of Things. La peculiarità sarà nel garantire la massima sicurezza da attacchi esterni in base alle minacce identificate. Il sistema di update deve poter aggiornare, in modalità sicura, sia pacchetti di sistema operativo (Linux Gentoo), sia applicativi, quindi la modalità agentless è da preferire.

Lo stage ha lo scopo di maturare il processo di aggiornamento sicuro end-to-end, quindi partendo dall’identificazione della necessità (vulnerabilità identificata), fino al test del buon esito dell’update stesso ( CRC, firma).

Obiettivi formativi: 

  • Sviluppo di competenze di cyber security in ambito Difesa.
  • Sviluppo di conoscenze di Linux system administration e shell scripting.
  • Sviluppo di capacità di realizzazione di strategie di testing e verifica di requisiti.

 

***

 

PROGETTO Embedded Software 

Descrizione delle attività: 

La Risorsa prescelta sarà inserita nel team Embedded Software.

Obiettivo del progetto è quello di utilizzare il tool Mathworks Simulink per sviluppare SW ottimizzato per architetture ARM V7 e che sfrutti la tecnologia Neon.

Il progetto si svolgerà in diverse fasi:

  • Studio dell’architettura ARM V7
  • Studio della tecnologia ARM Neon
  • Valutazione dei vantaggi offerti dalla tecnologia Neon e identificazione dei limiti di utilizzo 
  • Preparazione in Simulink di un modello che sia rappresentativo degli algoritmi di data processing per sistemi di guida e controllo
  • Configurazione del tool di modelling allo scopo di generare codice efficiente e ottimizzato per architetture ARM V7 + Neon
  • Identificazione dei vincoli da rispettare nella definizione dell’architettura del modello

L’obiettivo dovrà essere raggiunto confrontando le prestazioni del codice generato automaticamente dal tool rispetto a soluzioni tradizionali di sviluppo (handcoded).

Obiettivi formativi: 

  • Sviluppo di competenze avanzate in ambito di sviluppo SW real time, altamente ottimizzato per piattaforme HW multi-core.
  • Acquisire competenze sulla configurazione e sull’utilizzo di tool di modellazione e simulazione al fine di produrre SW per sistemi di guida e controllo che rispetti elevati standard qualitativi.
  • Acquisire competenze di integrazione HW/SW in un contesto industriale di un prodotto complesso.
  • Sviluppare la capacità di realizzazione di strategie di testing e verifica dei requisiti.