Junior Consulting Ed. 33: progetti in partenza

È in partenza il prossimo 19 Febbraio 2018 il programma formativo Junior Consulting organizzato dalConsorzio ELIS , rivolto a laureandi magistrali o neolaureati in Ingegneria (CdL Gestionale, Informatica, Telecomunicazioni, Elettrica, Elettronica, Energetica, Meccanica), Informatica, Matematica e Scienze statistiche, che consente di lavorare ad un reale progetto di consulenza, commissionato da una delle aziende partner del Consorzio, su cui è possibile sviluppare la propria tesi di laurea ed entrare nel mondo del lavoro.

All’interno della prossima edizione si sono aperte opportunità per laureandi magistrali e neolaureati in Ingegneria Gestionale, Informatica e Statistica per progetti di consulenza  per aziende operanti nel settore Media, Energy e Telco , con sede a Roma e Milano.

Qualora ci fossero studenti interessati a partecipare, si prega di inviare una mail con il proprio CV a juniorconsulting@elis.org entro il 2 Febbraio 2018.

___________________________________

Progetto per azienda operante nel settore Media
Il progetto prevede la collaborazione con la funzione aziendale che si occupa del monitoraggio e della gestione efficace ed efficiente del processo di installazione a livello nazionale.
Le principali attività svolte riguardano il supporto alla rete di fornitura attraverso la definizione e il monitoraggio di diversi KPI con l’allocazione delle attività e dei carichi di lavoro sulle risorse utilizzate in modo da garantire il miglior livello di servizio possibile per le attività inerenti la gestione operativa per l’installazione, l’attivazione e l’assistenza tecnica dei clienti.
In questo contesto l’obiettivo del progetto prevede inizialmente la mappatura dei processi esistenti. Successivamente, una loro valutazione critica permetterà di individuare possibili aree d’intervento in modo da migliorare i principali KPI monitorati e il livello di servizio erogato al cliente finale.

Progetto per azienda operante nel settore Energy
L’azienda committente attualmente monitora le varie performance aziendali, lungo la filiera della Supply Chain, tramite estrazioni manuali dai sistemi ERP e dalle piattaforme coinvolte nelle attività di Planning e Procurement. Il bisogno dell’Azienda è di pianificare una Dashboard KPI che integri tutte le aree di interesse aziendale in maniera dinamica sfruttando le potenzialità di rappresentazione Grafica e di “Drill Through” usufruibili tramite Software come SAS/Qlik View. L’attività progettuale ha l’obiettivo di definire in prima fase gli ambiti da monitorare, successivamente selezionare i KPI che descrivono gli ambiti monitorati analizzando in dettaglio le metriche, le fonti dati e la frequenza di aggiornamento degli stessi. In particolare è richiesta la progettazione di una MOCK che ipotizzi una rappresentazione grafica dei KPI da monitorare nei vari ambiti aziendali.

Progetto per azienda operante nel settore Telco
I sistemi dell’azienda committente vengono attualmente utilizzati da  diversi clienti per fornire ai propri utenti servizi che vanno dal billing attraverso  mobile payment  fino all’autenticazione  web piuttosto che attraverso SIM. Nell’operatività i sistemi software devono rispondere ad un elevato numero di utenti che utilizzano i servizi offerti, che per ogni utente veicolano verso diverse API e piattaforme software, più richieste associate ad un singolo servizio generando un numero elevato di dati da gestire. In questo scenario sono strettamente necessari sistemi di monitoraggio dell’operatività delle API al fine di mantenere un adeguato livello di servizio, di concerto con i Service Level Agreement definiti tra l’azienda ed i i suoi clienti. L’attività progettuale ha l’obiettivo di definire e validare diverse procedure di monitoring, realizzando algoritmi per il monitoraggio automatico dei sistemi compatibilmente con le necessità del business. In particolare è richiesta la progettazione di un sistema in grado di memorizzare un’elevata quantità di dati generati dai servizi e un sistema per la previsione dei malfunzionamenti. Nell’attività progettuale saranno valutate ed applicate tecnologie per la gestione di dati massivi come database NoSQL e algoritmi per analisi descrittive, previsionali e prescrittive.

Progetto per azienda operante nel settore Energy
L’azienda committente ha un processo di pianificazione dei fabbisogni poco strutturato che comporta una disaggregazione delle RdA emesse dal cliente interno. Al fine di strutturare una pianificazione dei fabbisogni di lungo periodo il progetto si articola in due stream. Il primo riguarda la collaborazione con il cliente interno per strutturare una metodologia di raccolta dei fabbisogni e pianificazione delle RdA da emettere, il secondo invece ha come oggetto lo sviluppo di una dashboard che permette di tenere sotto controllo i principali processi di acquisto dando visibilità al cliente interno di informazioni utili alla pianificazione. L’attività progettuale ha quindi lo scopo di supportare lo sviluppo della dashboard sopra menzionata tramite la scrittura del requisito utente, nonché di implementare i processi necessari all’azienda per alimentare la dashboard stessa con i fabbisogni espressi dal cliente interno al fine di ottenere una pianificazione delle RdA coerente con i LT concordati tra Ufficio Acquisti e Cliente interno.

Annunci