INFN – ASSEGNO DI RICERCA NELL’AMBITO DELLA RICERCA TECNOLOGICA

1280px-infn_logo_2017

E’ indetto un concorso pubblico per titoli ed esame colloquio – che potrà essere espletato anche mediante videoconferenza – a n. 1 assegno per la collaborazione ad attività di ricerca tecnologica, da usufruire presso la Sezione di Roma Tre dell’I.N.F.N. sul seguente tema di ricerca:
Tecnologie informatiche applicate alla Fisica interdisciplinare

La durata dell’assegno è annuale ed è rinnovabile per un ulteriore anno dopo aver accertato la disponibilità finanziaria.

L’importo annuo lordo dell’assegno è stabilito nella somma di € 24.359,04 al netto degli oneri a carico dell’INFN, ed è corrisposto in rate mensili posticipate.

Per la partecipazione al concorso è richiesto:

Il possesso della laurea in Scienze dei Materiali, Fisica, Ingegneria, Conservazione dei beni culturali, Informatica, Matematica o titolo equivalente conseguito all’estero e di curriculum tecnico-professionale idoneo per lo svolgimento di attività di ricerca, che contempli un periodo di almeno ventiquattro mesi di esperienza professionale o di ricerca tecnologica post-laurea.

Ciascun candidato deve inviare la domanda di partecipazione, esclusivamente per via telematica, entro trenta giorni dalla data di pubblicazione del bando di concorso raggiungibile tramite il link:

https://reclutamento.infn.it/ReclutamentoOnline/

Link al bando completo:

Bando 20816

Annunci

Arakne – corsi di formazione sui Big Data

Arakne_2019_20190607_HiRes.jpg

altre informazioni non specificate nella locandina precedente:

  • Si tratta di corsi che prevedono sia una parte teorica sia una pratica con esercizi di “laboratorio”.
  • Non vi sono particolari prerequisiti per la partecipazione ai corsi, è sicuramente richiesta una competenza informatica di base.
  • Il target principale sono studenti laureandi o neo laureati in ingegneria / informatica / materie scientifiche più in genere.
  • Per motivi logistici, abbiamo un numero limitato di posti disponibili per gli esterni, a seconda quindi delle richieste che ci arriveranno potremmo dover fare una selezione: per questo motivo stiamo chiedendo una lettera di presentazione ed un cv all’e-mail formazione@arakne.it

 

Per altre informazioni, consultate il sito

https://www.arakne.it/it/formazione

Reply Code Challenge – 15 Marzo 2018

BANNER_2.png

Partecipa il 15 Marzo alla Reply Code Challenge: una competizione di programmazione online, promossa da Reply. Registrati a partire dal 1 Febbraio, forma il tuo team e inizia ad allenarti in vista della gara.

Il 15 Marzo alle 16.30 CET Reply pubblicherà un problema che potrai risolvere utilizzando qualsiasi linguaggio di programmazione; in premio per ogni componente del team vincitore un Mac Book Pro. E per i secondi e terzi classificati? Ad ogni membro del team secondo in classifica un Apple Watch Series 4TM, mentre un Apple Air-podsTM attende tutti i componenti del terzo gruppo classificato.

 

Le registrazioni chiuderanno il 14 Marzo, iscriviti subito!

Per maggiori informazioni: challenges@reply.com

la Challenge è aperta a studenti (con background di informatica, matematica o di ingegneria in generale) e professionisti

Programma formativo Junior Consulting – ELIS

download

Dal prossimo 4 Marzo 2019, il consorzio ELIS organizzerà un programma formativo Junior Consulting, rivolto a laureandi magistrali o neolaureati in Ingegneria (CdL Gestionale, Informatica, Telecomunicazioni, Elettrica, Elettronica, Energetica, Meccanica), Informatica, Matematica e Scienze statistiche, che consente di lavorare ad un reale progetto di consulenza, commissionato da una delle aziende partner del Consorzio, su cui è possibile sviluppare la propria tesi di laurea ed entrare nel mondo del lavoro.

Dettagli dei progetti in partenza

Poste Italiane

Nell’attuale contesto in cui il vantaggio competitivo si realizza attraverso l’offerta di servizi personalizzati, Poste Italiane, raccogliendo in tempo reale i dati dei suoi clienti, ha l’obiettivo di perfezionare la gestione del cliente, favorendo la transizione verso una visualizzazione dinamica e servendosi di tecniche di intelligenza artificiale che consentano di avvicinare il più possibile la qualità del servizio percepita da ogni singolo cliente alle aspettative del cliente stesso. L’elaborazione e l’analisi dei dati raccolti secondo un framework cognitivo potranno consentire il riconoscimento di pattern significativi che portino valore alla suddetta personalizzazione del servizio offerto. La gestione dell’identità basata su protocolli standardizzati e l’impiego delle più recenti tecnologie e algoritmi per la tutela della privacy assicureranno il rispetto della normativa vigente in materia di protezione dei dati sensibili dagli attacchi di utenti malintenzionati.

 

Azienda Simav

L’eliminazione dal processo produttivo di beni obsoleti o inutilizzabili può essere eseguita in modo diretto, mediante la distruzione a opera dell’impresa, o in modo indiretto, mediante la distruzione affidata a terzi o la cessione gratuita o dietro corrispettivo. In questo contesto SIMAV ha la necessità di costruire un benchmark delle diverse opportunità e modalità di proposizione della merce sul mercato, dei canali e delle strategie di vendita più efficaci e realizzare il Business Case che evidenzi la fattibilità e il rapporto costi/benefici dell’attività. Le macro attività riguarderanno l’assessment sullo stock del magazzino, il benchmark delle modalità di proposizione della merce sul mercato, dei canali e delle strategie di vendita più efficaci, l’analisi e definizione delle strategie di smaltimento merci ed infine l’analisi costi/benefici e Business Case delle soluzioni individuate.

 

Azienda SIA

ELIS Consulting & Labs deve sviluppare, per un’importante società italiana che eroga soluzioni e tecnologie di cybersecurity per il settore bancario e finanziario, un algoritmo avanzato di classificazione finalizzato a predire in modo efficiente il verificarsi di frodi e/o la presenza di malware.
Tale algoritmo dovrà essere integrato all’interno di una piattaforma nella quale convergano gli output di servizi SIEM e IAM nonché feed provenienti da fonti esterne, allo scopo di notificare, mediante tecniche di advanced data analytics e l’implementazione di una dashboard opportuna, quegli allarmi che possono essere critici per il funzionamento del sistema/processo sotto protezione, filtrando e rimuovendo invece eventuali alert segnalanti basso rischio.
L’obiettivo della suddetta piattaforma è quello di facilitare significativamente la gestione dei rischi per l’azienda cliente nel particolare dominio considerato.

 

Azienda a2a

Il progetto riguarderà lo sviluppo del demand planning per una delle business unit di A2A. Sarà quindi necessario raccogliere informazioni sui fabbisogni di acquisto della Business Unit interfacciandosi con il personale A2A e successivamente analizzare tali fabbisogni in modo da sviluppare una pianificazione delle richieste di acquisto. La complessità del progetto è data dalla dimensione della Business Unit e dal numero di soggetti coinvolti.

Le macro attività riguarderanno l’analisi dei requisiti, la raccolta dati sui fabbisogni di acquisto, l’analisi dati e lo sviluppo e pianificazione delle richieste

 

Qualora ci fossero studenti interessati a partecipare, si prega di inviare una mail con il proprio CVjuniorconsulting@elis.org entro il 22 Febbraio 2019.