Web Marketing Festival – Hackathon AI e Blockchain

Il WMF, arrivato alla sua 7^ edizione, è il più grande Festival sull’innovazione digitale e sociale, che l’anno scorso ha registrato 18.000 presenze: di seguito il video trailer dell’evento.

L’edizione 2019 si svolgerà il 20, 21 e 22 giugno al Palacongressi di Rimini.

Tra le molteplici attività, quest’anno è in programma un Hackathon (21 Giugno) su AI e Blockchain.

Ci si può candidare singolarmente o in team entro il 10 maggio: in palio per i vincitori un premio di 6.000€.  

Tutti i partecipanti selezionati avranno inoltre accesso gratuito alla 3 giorni del Festival.

In allegato, la presentazione dell’iniziativa: Hackathon AI e Blockchain_WMF

Tutti i dettagli sono comunque disponibili sulla pagina ufficiale del sito WMF.

Annunci

“PinkHack Roadshow” verso ACM womENcourage

https://pinkhack_acmwomencourage_roma.eventbrite.it/

La Regione Lazio è lieta di invitarti a partecipare al “PinkHack
Roadshow” verso ACM womENcourage, un’iniziativa unica per stimolare la
partecipazione di ragazze studentesse alle discipline STEM.

L’incontro si terrà il 7 Maggio, alle ore 9.00 presso lo Spazio Attivo
Roma Casilina in Via Casilina 3/T, in collaborazione con Spazio Attivo
Roma Tecnopolo e Spazio Attivo Civitavecchia ed avrà l’obiettivo di
preparare delle squadre in vista dell’iniziativa ACM womENcourage
European Hackathon(https://womencourage.acm.org/2019/hackathon/) che
si terrà a Settembre presso il MAXXI, il più importante incontro in
Europa per i professionisti del mondo IT.

L’iniziativa è rivolta a studentesse, ricercatrici e professioniste
ed avrà il seguente programma:

Martedì 7 Maggio – Spazio Attivo Roma Casilina

09:00 – Registrazione

09:30 – Benvenuto, Introduzione e Obiettivi della giornata

10:00 – Floriana Ferrara – Direttore Fondazione & Corporate
Citizenship Manager IBM – Innovazione e Donna

10:30 –  Lezione di Arduino e prototipazione da parte dei Technicians
del FabLab Lazio

13:30 – Pausa

14.00 – Design Sprint – Daniela Pellegrino – IBM Rome LAB

15.00 – Laboratorio Design Sprint con la collaborazione dei Tutor
degli Spazi Attivi e Mondo Digitale

16:00 – Consegna lavori

16:15 – Pitch

16:30 – Premiazione locale

La partecipazione è gratuita ed aperta a tutti. Per partecipare
iscriversi al link:
https://pinkhack_acmwomencourage_roma.eventbrite.it/

INGV – Tecnici informatici

INGV_LOGO_NEW_SCRITTA EPIGRAFE

Stiamo cercando due figure professionali di tecnici informatici per completare la
realizzazione di un cloud privato basato su OpenStack e dedicato al sistema di sorveglianza e monitoraggio sismico del territorio nazionale.

Il bando di concorso è finanziato dal progetto FISR -Sale operative Integrate e Rete di
monitoraggio futuro- che prevede attività di sviluppo delle procedure di monitoraggio e
migrazione delle stesse in ambiente virtualizzato.

La durata del contratto è pari a un anno, con la possibilità di rinnovo. L’inquadramento avverrà nel profilo professionale di Collaboratore Tecnico Enti di Ricerca (livello VI).
Il bando di concorso è stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale il 23 aprile 2019 e scade il 23 maggio 2019. Il testo completo è disponibile al seguente link:

TESTO COMPLETO

Chi siamo

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) è un ente pubblico di ricerca.
L’obiettivo primario dell’INGV è contribuire alla comprensione della dinamica del Sistema Terra, nelle sue diverse fenomenologie e componenti solida e fluida, e alla mitigazione dei rischi naturali associati

Le attività dell’Ente possono suddividersi in tre grandi categorie:

  • Attività di ricerca scientifica e tecnologica nell’ambito delle Geoscienze, con particolare riguardo alla Sismologia, Vulcanologia e alle tematiche ambientali.
  • Attività di ricerca istituzionale e di servizio per la Società, per le Pubbliche amministrazioni
    e l’Industria. Queste sono relative alla progettazione lo sviluppo e mantenimento di
    infrastrutture di ricerca di prestigio internazionale e di dimensione europea.
  • Attività di Terza Missione, comprendenti la formazione, la divulgazione, il trasferimento tecnologico, gli spin-off e i brevetti.

Chi sei tu?

Sviluppatore software o sistemista Junior che è interessato al Cloud computing e
generalmente appassionato alla esplorazione del mondo delle nuove tecnologie e voglioso di applicarle in modo creativo alla risoluzione dei problemi. Non hai paura di confrontarti con il team per portarlo al raggiungimento degli obiettivi.

Cosa offriamo?

L’opportunità di inserirsi in un ambiente di ricerca dinamico e stimolante con possibilità di arricchire la propria esperienza lavorativa nell’ambito dei sistemi cloud. Questo ambiente offre ottime possibilità future di crescita professionale commisurate alla effettiva capacità e allivello professionale.

Requisiti professionali richiesti
I requisiti sono descritti nel bando e qui sinteticamente riportati.

  • Diploma Tecnico Industriale indirizzo Programmatore o Maturità Tecnico Commerciale
    indirizzo Programmatore, o altro Diploma di scuola superiore.

Buona conoscenza di una o più delle seguenti tematiche:

  • sistemi operativi di tipo Unix, inclusa la loro gestione e amministrazione, con
    particolare enfasi sul sistema operativo Linux;
  • conoscenze di base dei database relazionali, del linguaggio di interrogazione
    SQL, e di almeno uno sistema DBM, tra MySQL, PostgreSQL o Oracle;
  • conoscenza di base dei web service/API RESTful;
  • conoscenza di base della programmazione in vari linguaggi interpretati e
    compilati, e preferibilmente con esperienza nei linguaggi PHP, Java, Python, C/C++,
    etc.;
  • Buona conoscenza della lingua inglese;
  • Buona conoscenza della lingua italiana se cittadino straniero.

Maggiori dettagli sull’attività

Ai collaboratori selezionati si richiederà di amministrare dei server linux, di gestire e
sviluppare procedure per il monitoraggio sismico; di integrare tali procedure in ambiente cloud privato Openstack come previsto dal progetto FISR -Sale operative Integrate e Rete di monitoraggio futuro. La sede di lavoro è Roma, l’attività lavorativa prevede un totale settimanale di 36 ore complessive con flessibilità sia sull’orario di ingresso che di uscita. La retribuzione lorda annuale per gli CTER di livello VI è regolata dal contratto nazionale vigente e indicativamente ammonta a circa 31000 Euro.

Regione Lazio – Challenge “Lazio, eterna scoperta”

logo-REGIONE-LAZIO

logoheader1Talenti o imprese del settore videogame a raccolta per presentare il miglior video progetto di un gioco “caccia al tesoro” volto a valorizzare i Luoghi della Cultura della regione Lazio

La Regione Lazio, nell’ambito della partecipazione al RomeVideoGameLab 2019 – che si svolgerà a Roma dal 10 al 12 maggio 2019 – lancia la Video Challenge “Lazio, eterna scoperta” rivolta al pubblico degli appassionati di videogiochi e in particolare alle scuole e alle imprese specializzate in videogame del Lazio.

La Video Challenge è indirizzata a talenti creativi e imprese del Lazio, sfidandoli nell’ideazione della proposta di videogioco “applied game” che valorizzi i “Luoghi della Cultura” della Regione Lazio (per la definizione di “Luogo della Cultura” vedasi Appendice). In particolare il gioco si deve svolgere all’interno di percorsi organizzati a partire dai “Luoghi della Cultura” della Regione Lazio.

La Video Challenge mira a incentivare la partecipazione di studenti e imprese: è quindi favorita l’aggregazione di team con figure multidisciplinari per coprire le diverse expertise utili alla realizzazione del videogame (dai talenti artistici specializzati in Game art, ai progettisti del Game Design, fino agli specialisti dell’animazione digitale).

La presente Video Challenge si rivolge a: studenti delle scuole di animazione e videogame del Lazio, imprese e sviluppatori di videogiochi che sappiano coniugare, nelle loro produzioni, creatività, nuovi strumenti tecnologici ed efficace “storytelling” in particolare nelle seguenti specializzazioni:

  • Game&3D art
  • Game Design
  • Game Animation.
  • I partecipanti dovranno realizzare un video esemplificativo di un gioco “Caccia al tesoro” che valorizzi i punti di interesse culturale laziali, preferibilmente aggregati in un circuito.

I video progetti dovranno consistere nella realizzazione di un Video di presentazione di massimo 2 minuti, esemplificativo di un gioco “Caccia al Tesoro”.

I video progetti dovranno gamificare l’esperienza di conoscenza e visibilità di uno o più luoghi del territorio laziale, puntando ad evidenziarne l’identità e le caratteristiche e ad ingaggiare attivamente i giocatori.

In particolare i video progetti dovranno rendere in modo chiaro ed efficace:

  • Le modalità di gioco proposte
  • Il pubblico a cui il videogioco è rivolto
  • Le modalità di fruizione online e in situ.

Per maggiori informazioni scarica l’allegato.

Video Challenge Lazio 

Scheda anagrafica team

Scheda anagrafica candidato

Informativa regionale

ITMeeting: May 13th 2019

Locandina Ufficiale 41mo IT meeting.001

English version below

Lunedì 13 Maggio, dalle 9 alle 16:30

in Aula Seminari, via Salaria 113, si svolgerà il 41esimo ITMeeting, l’incontro
semestrale fra i laureandi e i neolaureati dei Corsi di Laurea in
Informatica della Sapienza e le Aziende produttrici o grandi utilizzatrici di
soluzioni informatiche.

La didattica sarà sospesa per i partecipanti (terzo anno della triennale
e magistrale)

Nell’incontro le aziende presenteranno la propria attività, le possibilità
di lavoro e le offerte di tesi di laurea e di stage trimestrali.
Il tema della tavola rotonda di questo ITMeeting sarà “Gamification”.

Inoltre, le aziende e gli studenti/neolaureati potranno entrare in contatto
diretto durante lo “speed date”, cioè in dei colloqui di 5 minuti con ogni
azienda (l’agenda sarà pubblicata presto).

Possono partecipare allo speed date 50 studenti, previa iscrizione sul
form (clicca qui).
Agli studenti iscritti verrà comunicato l’orario dei turni alla fine di questa
settimana. Gli iscritti saranno tenuti quindi a presentarsi all’ora esatta di
ogni turno al tavolo dell’azienda indicata (la mancata presentazione
senza preavviso è sgradita). Quindi, in caso di contrattempi / malattie/
etc, che impediscono la partecipazione, si prega di darne tempestiva
comunicazione all’indirizzo commissione-aziende@di.uniroma1.it in
modo da permetterci di aggiornare il calendario dei turni inserendo
eventuali studenti che non hanno trovato posto nei 50 iniziali.

Registrati qui: https://forms.gle/AVMzCWdBE81yhfvo9
(Se il link non funziona, copialo e incollalo nella barra dell’URL del
browser)

Questa è l’agenda preliminare della giornata:

interviews talk eat
09:00 apertura giornata
09:10
09:20 ambiente spa
09:30
speed date
ITHUDE
09:40 Business Integration Partners
09:50
Converger Srl
10:00 coffee
10:10
Indra – Minsait
coffee
10:20 coffee
10:30
speed date
NTT Data Spa
coffee
10:40 coffee
10:50
Intecs solutions spa
coffee
11:00 coffee
11:10
Accenture
coffee
11:20 coffee
11:30
speed date
Capgemini Italia Spa
coffee
11:40 coffee
11:50
Bridgestone
coffee
12:00
12:10
TECHEDGE
12:20
12:30
Panel – Gamification
12:40
12:50
13:00
13:10
13:20
13:30 lunch
13:40 lunch
13:50 lunch
14:00
speed date
lunch
14:10 lunch
14:20 lunch
14:30 lunch
14:40
Key Partner s.r.l.
lunch
14:50 lunch
15:00
speed date
Reply
15:10
15:20 NEAT S.r.l.
15:30 Spindox spa
15:40 Niuma Srl
15:50 NS12 S.p.A.
16:00 MBDA
16:10 TLogos
16:20 chiusura
16:30

====

On Monday, May 13, 2019, at 9 a.m. to 4 p.m.

in Aula Seminari, via Salaria 113, there will be the 41th ITMeeting, the
meeting of students and companies we organize twice a year.
There will be no lessons on that day for master degrees, as we think it
is very important for students to attend.
During the meeting, companies will present their activities, job
opportunities, external thesis opportunities and stages.
The panel topic for this event will be “Gamification”.

Companies and students will be involved in a “speed date” (one-to-one
interviews). The speed date consists in a 5 minute interview with each
company (the agenda will be published soon).
At max 50 students are allowed to the speed date. Subscription is
required (click here).
Accepted students will be notified of their timetable by the end of this
week. They are thus required to show up at each company desk at the
given time. In case you are accepted but no longer able to attend,
please inform us as soon as possible at commissione-aziende@di.uniroma1.it so that we can remove you from the timetable
and insert another student from the waiting list

Register here: https://forms.gle/AVMzCWdBE81yhfvo9

This is the preliminary agenda:

interviews talk eat
09:00 apertura giornata
09:10
09:20 ambiente spa
09:30
speed date
ITHUDE
09:40 Business Integration Partners
09:50
Converger Srl
10:00 coffee
10:10
Indra – Minsait
coffee
10:20 coffee
10:30
speed date
NTT Data Spa
coffee
10:40 coffee
10:50
Intecs solutions spa
coffee
11:00 coffee
11:10
Accenture
coffee
11:20 coffee
11:30
speed date
Capgemini Italia Spa
coffee
11:40 coffee
11:50
Bridgestone
coffee
12:00
12:10
TECHEDGE
12:20
12:30
Panel – Gamification
12:40
12:50
13:00
13:10
13:20
13:30 lunch
13:40 lunch
13:50 lunch
14:00
speed date
lunch
14:10 lunch
14:20 lunch
14:30 lunch
14:40
Key Partner s.r.l.
lunch
14:50 lunch
15:00
speed date
Reply
15:10
15:20 NEAT S.r.l.
15:30 Spindox spa
15:40 Niuma Srl
15:50 NS12 S.p.A.
16:00 MBDA
16:10 TLogos
16:20 chiusura
16:30

OGS – 4 assegni di ricerca

logo

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS e CINECA – Consorzio Interuniversitario hanno stipulato un accordo per la realizzazione di un programma di formazione nel campo del calcolo ad alte prestazioni (High Performance Computing – HPC) per applicazioni in Scienze della Terra, denominato “HPC Training and Research for Earth Sciences” (HPC-TRES). Il programma è co-finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) tramite il contributo straordinario per la partecipazione dell’Italia alle attività relative all’infrastruttura internazionale PRACE – The Partnership for Advanced Computing in Europe.
Gli obiettivi principali del programma sono il capacity building, la valorizzazione del capitale umano, e la formazione avanzata nei campi della modellistica del Sistema Terra (atmosfera, idrosfera, litosfera e biosfera) e dei metodi numerici, questi ultimi considerati componente trasversale strategica per la modellistica. Tali obiettivi verranno perseguiti attraverso l’utilizzo delle infrastrutture e dei servizi HPC nazionali ed europei in ambito PRACE , l’ottimizzazione di algoritmi e codici di calcolo, la gestione di grandi moli di dati (“Big Data”) e le tecniche di visualizzazione grafica per applicazioni multidisciplinari nelle Scienze della Terra, anche nell’ambito della strategia “Blue Growth”.
In tale accordo è quindi prevista l’istituzione, il finanziamento e la gestione di premi di formazione e ricerca (ovvero contributi di spesa per attività di formazione e ricerca istituiti secondo le normative vigenti che regolano le borse di studio – da utilizzarsi anche per master e corsi specifici nel campo dell’HPC – gli assegni di ricerca, e i dottorati di ricerca) atti a contribuire alle linee tematiche di ricerca del piano scientifico del programma HPC-TRES.

La durata dell’assegno di ricerca è di 12 mesi non rinnovabili automaticamente.

Per la partecipazione al concorso è richiesto, per tutti i profili

  • il possesso della laurea in fisica, matematica, ingegneria, scienze ambientali, scienze della terra, informatica, conseguita secondo la normativa vigente anteriormente al D.M. 509/99 oppure della Laurea Specialistica oppure della Laurea Magistrale di cui al D.M. 270/04 in tutte le classi equiparate ai sensi del Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 secondo la tabella allegata al decreto stesso, presso Università italiane o presso Università straniere;
  • il possesso di curriculum scientifico professionale idoneo;
  • la conoscenza della lingua inglese;
  • la conoscenza della lingua italiana (solo per i candidati stranieri).

Link al bando completo: QUI

scadenza 2.05.2019

GARR – Software developer

Logo-GARR-300dpi

Il Consortium GARR (di seguito “GARR”), l’organizzazione che gestisce la rete telematica dell’Università e della Ricerca in Italia, indice una Selezione per titoli ed esami per l’assunzione a tempo determinato di 2 (due) unità di personale con profilo INFORMATICO SVILUPPATORE SOFTWARE (inquadramento nel Liv. IV ai sensi del Regolamento del Personale del Consortium GARR). La sede di lavoro è Roma o Bari.

 
Le attività
Le nuove risorse saranno inserite nello staff del Dipartimento Calcolo e Storage Distribuito del GARR e si occuperanno di:

  • Sviluppare e gestire soluzioni di cloud computing avanzate specifiche per l’ambito della Ricerca e dell’Istruzione;
  • Proporre le soluzioni tecnologiche, facilitarne l’adozione, anche in collaborazione con altri gruppi interni ed esterni;
  •  Sviluppare, realizzare e mantenere pacchetti e sistemi software e tool applicativi, in stretta collaborazione con i diversi dipartimenti, anche nell’ambito della partecipazione a progetti nazionali ed internazionali;
  • Offrire supporto di secondo e terzo livello per la risoluzione di problemi e l’identificazione di errori software;
  • Progettare architetture web-scale;
  • Creare servizi cloud-native basati su container o micro-servizi;
  • Integrare servizi distribuiti eterogenei e definizione di API north-bound con differenti paradigmi;
  • Mantenere e aggiornare i software già in uso in GARR.
    Requisiti obbligatori
  • Laurea triennale in discipline tecniche e scientifiche, preferibilmente in Informatica o affine;
  • Buona conoscenza della lingua inglese parlata e scritta.

Competenze richieste
Si richiedono competenze di software engineering, con esperienza nei seguenti campi:

  1. Programmazione a oggetti in uno o più dei seguenti linguaggi: Python, C++, Go, Java, PHP;
  2. Tecniche di riuso di software mediante framework a oggetti e/o API;
  3. Strumenti di automazione nello sviluppo software;
  4. Metodologia DevOps e sistemi di controllo di versione.

Sono inoltre gradite e costituiranno titolo preferenziale esperienza o familiarità con:

  1. TCP/IP, network programming, asynchronous IO, event driven architecture;
  2.  Amministrazione di sistemi informatici Unix/Linux;
  3.  Strutture dati, algoritmi e software design con forti capacità analitiche e di debugging;
  4. Sviluppo di applicazioni web, sia lato server che lato client (es. JQuery, Node.js, ReactJS, AngularJS);
  5. Progettazione concettuale e logica, implementazione di database relazionali e non (SQL e NoSQL);
  6.  Piattaforme di cloud computing (OpenStack, AWS, Kubernetes ecc.), e di automazione (Juju, Ansible);
  7.  Aspetti di scalabilità, load balancing, e sicurezza, per applicazioni cloud.

Le persone parteciperanno, tra l’altro, allo sviluppo della Piattaforma 
di Cloud Computing Federata del GARR, una infrastruttura distribuita,
basata su tecnologie cloud Open Source (integrando OpenStack e
Kubernetes

Già in uso da parte di centinaia di ricercatori italiani. L’attività si svolge nell’ambito di progetti europei, quali GN4-3

Le assunzioni saranno effettuate con contratto di lavoro di tipo
subordinato a tempo determinato, con orario di lavoro a tempo pieno (40
ore settimanali).

La scadenza per inviare la propria candidatura attraverso il sito GARR è fissata alle ore *12.00 del 30 aprile 2019*.

Dettagli dell’offerta di lavoro:
Bando 

Offerta di lavoro