Tirocinio app mobile

SiGioca.Eu, Associazione Sportiva specializzata in eventi sportivi amatoriali, ricerca un laureando per lo sviluppo di un sistema di gestione eventi basato su un’app Android / iOS, utile ai soci dell’Associazione.

Elementi principali dell’Applicazione:

  • sistema di registrazione
  • convalida del numero di telefono
  • iscrizione e cancellazione da eventi
  • notifiche in tempo reale

All’attività di tirocinio seguirà un contratto di collaborazione di 12 mesi, scaduto il quale si valuterà la possibilità di ricoprire, a tempo indeterminato, il ruolo di collaboratore titolare per il reparto mobile dell’Associazione.

Contattare:

Massimiliano Marzilli
marzillim@gmail.com

TIM #WCAP Call for startups

Ci comunicano da TIM #WCAP:

Si è appena chiusa la nostra prima Call for Partners e anche quest’anno abbiamo lanciato il 15 giugno la nostra tradizionale Call for Startups TIM #WCAP 2017 che terminerà il 17 luglio.

Con la Call for Partners, ci siamo rivolti a startup ready-to-market con un prodotto o servizio già commercializzato o pronto per essere lanciato sul mercato, focalizzandoci su ambiti di ricerca ben individuati. Il nostro obiettivo: integrare in tempi rapidi le migliori soluzioni nell’offerta o nella tecnologia TIM.

Anche con la Call for Startups vogliamo intercettare soluzioni digitali particolarmente distintive e, pure qui, il nostro fine rimane l’integrazione in TIM del prodotto o servizio. A differenza della Call appena chiusa, con  questa nuova Call la nostra ricerca si estende anche ad altri settori, sempre di interesse strategico per TIM, e si apre a Startup che abbiano un progetto o un prototipo in corso di sviluppo. Grazie a questa apertura, possiamo tenere il polso dell’ecosistema dell’innovazione digitale italiana, restando recettivi a tutte le novità.

Ti scrivo qualche dettaglio in più: selezioneremo fino a 12 startup già costituite con i progetti digitali che TIM reputa più interessanti per il mercato consumerbusiness e “advanced entertainment”. In particolare, abbiamo un interesse per i seguenti ambiti:
• Consumer: Smart Home, Smart Tracking, Payment & Digital Identity, Paid Assistance, Connected Car, e-Health & Wellness, Insurance Services;
• Business: Security, Cloud Services, Smart Retail, Smart Metering, Industry 4.0;
Advanced Entertainment: Cloud Gaming, Gambling & Betting, Digital Radio, Ticketing, Content Production & Distribution.

Le startup saranno valutate per l’innovatività delle soluzioni proposte, per la loro concretezza e per la composizione dei loro team. Ma, anche e soprattutto, per la loro capacità di elaborare un progetto in linea con la business strategy di TIM, perché la nostra mission è favorire l’open innovation aziendale.

Poiché ci rivolgiamo a startup early stage, il percorso a cui avranno accesso sarà diverso da quello della Call for Partners. In questo caso, infatti, i team saranno supportati con un contributo economico fino a 25.000€ e accederanno al Programma di Accelerazione e Co-working  che ha la funzione di  velocizzare il loro sviluppo imprenditoriale. Le startup potranno così ridurre i tempi del “go-to-market”. Il percorso sarà organizzato in due fasi:

  • Fase 1:contributo economico di 10.000 € + percorso di accelerazione di dieci settimane in cui le startup, sotto la guida di tutor e mentor qualificati, analizzano il loro progetto, sia dal punto di vista tecnico sia del business, con l’obiettivo di rafforzarlo e, se necessario, modificarlo.
  • Fase 2: avranno accesso a questa fase solo alcune startup selezionate successivamente alla fase 1 sulla base dell’interesse da parte delle BU di TIM.Contributo economico di 15.000 € + 6 mesi dedicati al perfezionamento del progetto e ad esplorare le possibili integrazioni con l’offerta e la tecnologia TIM. Durante questo periodo sono previsti incontri con le business unit di TIM e momenti di mentorship one-to-one.

Per i dettagli sulla Call for Startups 2017 approfondisci qui. Potrai  consultare il Regolamento, l’application e consultare le Faq, scriverci a info.timwcap@telecomitalia.it o passare a trovarci nei nostri Acceleratori. La Call for Startups termina il 17 luglio!

170615_Wcap_Press-Kit

Another scholarship from Unitelma Sapienza

We are looking for a student with competence on the use of Lucene, Information retrieval and Recommender systems. We offer a scholarship (borsa di studio) of €3000 for part-time work during about 5-6 months. The student will cooperate on a research project joint with Unitelma Sapienza, the distance lerning university owned by Sapienza.

Students can send a resumé to Prof. Paola Velardi velardi@di.uniroma1.it

 

UNITELMA Sapienza is urgently seeking for a student for a research grant

[english version below]

Unitelma, l’università telematica della Sapienza, cerca uno studente che conosca i seguenti linguaggi e tecnologie per il Web:

  • PHP,
  • JavaScript,
  • JSON,
  • SQL,
  • WS RESTfull,
  • Git

per una borsa di studio per attività di ricerca. L’importo della borsa è di €3000,00

Gli interessati possono rivolgersi al Prof. Panizzi o alla Prof.ssa Velardi.

===========

Unitelma, the online university of Sapienza, is urgently seeking for a student skilled in the following languages/technologies:

  • PHP,
  • JavaScript,
  • JSON,
  • SQL,
  • WS RESTfull,
  • Git

The student will apply for a research grant of 3000,00€.

Interested students please contact Prof. Panizzi or Prof. Velardi.

Due tirocini triennali per lo sviluppo di servizi PagoPA

Il progetto PagoPA è oggi una delle principali priorità dell’Agenda Digitale Italiana.

Il sistema dei pagamenti elettronici PagoPA rappresenta un progetto strategico che consente a cittadini ed imprese di eseguire pagamenti in modalità elettronica scegliendo liberamente il prestatore di servizio, gli strumenti di pagamento e il canale tecnologico preferito, e alle pubbliche amministrazioni di velocizzare la riscossione dei crediti (esito in tempo reale e riconciliazione certa ed automatica), ridurre i costi e uniformare i servizi agli utenti.
L’Agenzia per l’Italia Digitale, ai sensi del vigente quadro normativo, mette a disposizione delle pubbliche amministrazioni, attraverso il Sistema Pubblico di Connettività (SPC), una piattaforma tecnologica per assicurare l’interconnessione e l’interoperabilità tra queste ultime e i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), denominata “Nodo dei Pagamenti-SPC” o brevemente  NdP.
I due tirocini da svolgere presso l’azienda Sinergie Attive s.r.l. prevedono la realizzazione di interoperatività tra i servizi messi a disposizione dalle pubbliche amministrazioni ed il NdP. Tale interoperatività si concretizza nella progettazione e realizzazione di web services di interscambio con i web services messi a disposizione dal NdP in ambiente PHP e mySQL.
Gli studenti interessati possono contattare:

Massimiliano Di Lullo
m.dilullo@sinat.it

Bando delle borse di soggiorno per partecipare al Festival Informatici Senza Frontiere – Rovereto

Il Festival Informatici Senza Frontiere è in programma da venerdì 13 a domenica 15 ottobre 2017 a Rovereto.

Le borse di soggiorno sono rivolte a studenti di laurea triennale, specialistica, master e dottorato per favorire la loro partecipazione al Festival.

BORSE DI SOGGIORNO PER STUDENTI UNIVERSITARI

INFORMATICI SENZA FRONTIERE: QUANDO LA TECNOLOGIA E’ AL SERVIZIO DELLO SVILUPPO UMANO E SOCIALE

1^ EDIZIONE | Rovereto, 13 – 15 ottobre 2017

Un’associazione di volontariato sociale chiama a raccolta per tre giorni studenti interessati a dedicare le proprie competenze a progetti di informatica sociale rivolti a persone con disabilità, a chi è maggiormente esposto ai pericoli della rete, a contesti di disagio e marginalità sociale e ai paesi in via di sviluppo. A Rovereto dal 13 al 15 ottobre, tre giorni di incontri, dibattiti, seminari e laboratori pratici: tutte le informazioni su www.isf-festival.it

Sono aperte da oggi le candidature per le borse di soggiorno per studenti per partecipare alla prima edizione del Festival di Informatici Senza Frontiere: un’occasione unica di incontro, scambio e formazione per studenti dei corsi di laurea triennale, specialistica, master e dottorato con focus (non esclusivo) ai seguenti ambiti di studio e ricerca:informatica, ingegneria informatica, ingegneria medica, robotica; cooperazione internazionale, cooperazione allo sviluppo, mediazione sociale; management e responsabilità sociale d’impresa, fundraising.

Da venerdì 13 a domenica 15 ottobre 2017, le borse di soggiorno del “Progetto Studenti” offrono la possibilità agli studenti selezionati di avere accesso a tutti gli eventi (convegni, workshop, seminari) del programma del Festival di Informatici Senza Frontiere, incontrare i protagonisti e gli esperti che affrontano quotidianamente i grandi mutamenti tecnologici della nostra epoca e chi opera nell’ambito della cooperazione sociale e internazionale.

Il Festival sarà anche un’opportunità per visitare la città di Rovereto, il suo MART-Museo di Arte Contemporanea, il Polo Meccatronica e l’ex Manifattura Tabacchi, il più grande insediamento per le start up del Nord Italia.

INFORMATICI SENZA FRONTIERE: L’ASSOCIAZIONE

Informatici Senza Frontiere propone un uso della tecnologia più intelligente, sostenibile e solidale. Tra i progetti sviluppati da Informatici Senza Frontiere: OpenHospital, software open source di gestione ospedaliera sviluppato da ISF per assistere ospedali, ambulatori e centri medici nella gestione dell’operatività quotidiana; Sensoltre, il primo percorso multisensoriale al buio tra quadri tattili in cui arte, musica e tecnologia si fondono in un percorso plurisensoriale; Musical Instruments for Disabilities, per progettare e realizzare strumenti musicali per persone con disabilità; I.S.A. – I Speak Again, un comunicatore gratuito mediante sintesi vocale, disponibile in versione offline web application; e ancora, i progetti dedicati al rapporto tra informatica, formazione attiva e cyberbullismo com”Informatica solidale in tesi”, “I nostri figli nella rete” e “Ri-mettiamoci la faccia”. Per maggiori informazioni http://www.informaticisenzafrontiere.org

BORSE DI SOGGIORNO PER PARTECIPARE
AL FESTIVAL DI INFORMATICI SENZA FRONTIERE

Il Festival di Informatici Senza Frontiere guarda con attenzione particolare al coinvolgimento dei giovani delle università italiane, ai quali intende offrire un’occasione unica di incontro, scambio e formazione. A tale scopo, l’organizzazione offre a un numero selezionato di studenti universitari la possibilità di candidarsi alle borse di soggiorno.

Gli studenti selezionati avranno anche accesso illimitato a tutti gli eventi del Festival.

Tra i focus tematici e i laboratori del Festival: alfabetizzazione informatica in contesti di disagio sociale, progettazione open source, corsi trashware, programmazione per ragazzi, informatica e cyberbullismo, informatica e formazione attiva, informatica e cooperazione allo sviluppo, responsabilità sociale d’impresa.

Il Festival di Informatici Senza Frontiere offrirà l’opportunità di incontrare professionisti ed esperti del settore provenienti da tutto il modo che prenderanno parte alla realizzazione di progetti applicabili in diversi contesti e rivolti anche ai paesi in via di sviluppo.

La manifestazione è promossa dall’associazione Informatici Senza Frontiere e da Goodnet Territori in Rete. Il programma completo della manifestazione sarà reso disponibile nelle prossime settimane sul sito http://www.isf-festival.it

COSA PREVEDE LA BORSA DI SOGGIORNO

La borsa di soggiorno del Festival Informatici Senza Frontiere prevede:
alloggio in strutture convenzionate per i giorni del Festival (notti di venerdì 13 e sabato 14 ottobre);
pranzi e cene in strutture che verranno indicate dall’organizzazione;
accredito per la partecipazione agli eventi e al programma di attività riservate agli studenti universitari che prevede uno spazio di intervento e di dialogo diretto con i relatori al termine degli incontri;
pagamento della tassa di soggiorno;
transfer dalle strutture alberghiere ai luoghi del Festival;
organizzazione di momenti conviviali;
membership annuale a Informatici Senza Frontiere, per chi lo desidera, per iniziare a contribuire in modo attivo alle attività dell’associazione.
A fine manifestazione verrà rilasciato l’attestato di partecipazione ufficiale.

COME PRESENTARE LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Il Festival Informatici Senza Frontiere mette a disposizione degli interessati 200 posti a disposizione per il Progetto Studenti. Per candidarsi alle borse di soggiorno, è sufficiente compilare il modulo disponibile cliccando qui sotto entro e non oltre le ore 20.00 del 30 giugno.

Clicca qui per candidarti

Gli studenti selezionati sono tenuti a seguire il programma di eventi che verrà definito dall’organizzazione del Festival di Informatici Senza Frontiere e a prendere parte attivamente alle attività previste nei tre giorni della manifestazione.

La selezione delle candidature avverrà a giudizio insindacabile della direzione organizzativa della manifestazione; le domande di partecipazione verranno selezionate e approvate settimanalmente fino ad esaurimento dei posti disponibili.

La borsa di soggiorno copre il 50% dei costi di organizzazione del “Progetto Studenti”; gli studenti selezionati sono tenuti a versare una quota di partecipazione di 150 euro. Le spese di viaggio per e da Rovereto sono a carico degli studenti selezionati.

In caso di disdetta successiva al versamento della quota l’organizzazione provvederà a rimborsare secondo le seguenti modalità:
80% della quota per la disdetta pervenuta almeno 30 giorni prima dell’evento
50% della quota per la disdetta pervenuta almeno 15 giorni prima dell’evento
20% della quota per la disdetta pervenuta almeno 7 giorni prima dell’evento
nessun rimborso previsto per la disdetta pervenuta nella settimana che precede la manifestazione.
Lo staff del Festival fornirà agli studenti selezionati tutte le informazioni riguardanti il vitto, l’alloggio e il programma degli appuntamenti, nonché comunicherà le modalità per il versamento della quota di partecipazione (150 euro).

Clicca qui per candidarti

 

PER INFORMAZIONI

Irene Pasetto
segreteria@goodnet.it

Goodnet – Territori in Rete
Tel. 0498757589

Stage in Accenture per studenti della laurea magistrale

La Accenture S.p.A. offre stage a studenti della laurea magistrale sui seguenti temi:

  • Disegno dei processi CRM- Milano
  • Testing automation, applications su Ios-Milano
  • Acquiring, understanding and improving Smart-UI knowledge used by Accenture Cloud platform- Milano
  • Acquisizione di skill e capability relative a soluzioni di sicurezza informatica – Roma
  • Oracle Architect Expert su versione 12c, infrastruttura, Solution Architect per Oracle DB – Roma
  • Big Data – Roma
  • Cyber Security – Milano
  • Trasformazione digitale e verifica delle congruenze delle relative architetture tecnologiche – Milano e Roma
  • Acquisizione di  competenze tecniche di base per la programmazione in ambiente Insurance- Verona

Lo stage viene generalmente attivato per tre mesi e prorogato per altri tre; è richiesta agli studenti una presenza costante giornaliera in genere per 8 ore al giorno, ma su questo tema possiamo trovare soluzioni più flessibili. Lo stage viene svolto all’interno del team di progetto presso gli uffici Accenture e/o presso gli uffici del cliente. Lo stagista ha sempre un tutor aziendale a cui far riferimento e che segue l’evoluzione dell’esperienza.

E’ previsto un rimborso spese di 670 euro lordi al mese per coloro che svolgono lo stage nella regione di residenza e/o domicilio, il rimborso spese sale da 900 a 1290 qualora lo stage sia svolto in regione diversa rispetto a quella ove si ha residenza e/o domicilio.

Gli stage possono essere svolti come attività formativa complementare nel periodo estivo (tra il primo e il secondo anno) o come tesi di laurea.

Se interessati contattare in Accenture: Federica Ricci <f.b.ricci@accenture.com> o il Prof. Panizzi.